La Pec per inviare fatture elettroniche: ecco perc…

L’uso della PEC consente in maniera più sicura e t…

Il decalogo sulla PEC pubblicato su Corriere.it

E' stato pubblicato su Corriere.it il decalogo sul…

Smart Contract ed obbligazioni contrattuali: forma…

E' stato pubblicato su blockchain4innovation.it un…

Nuovo schema di decreto Gdpr, che cambia: soggetti…

Un analisi dello schema di adeguamento del Codice …

Valutazione di impatto GDPR (DPIA), impariamo dagl…

Il Garante privacy belga ha pubblicato gli elenchi…

3 maggio 2018: seminario gratuito in Camera di Com…

Il 3 maggio 2018 dalle 14:00 alle 18:00 si svolger…

Intelligenza artificiale, la via dell’Europa su re…

Su agendadigitale.eu un mio intervento sulla strat…

GDPR e eIDAS spingeranno le PA italiane verso SPID…

Per rispettare GDPR e eIDAS le PA saranno costrett…

«
»

Cibersicurezza su vasta scala, come la Ue riorganizza la difesa

La nuova politica per la cibersicurezza dell’Unione Europea

Attacchi informatici sempre più mirati e su vasta scala hanno spinto l’Ue ha prendere provvedimenti. Negli ultimi anni ne sono stati emanati diversi destinati a incidere sulla sicurezza anche con strumenti cogenti. Tre gli obiettivi: risposta efficace, condivisione delle informazioni e comunicazione pubblica concordata.

 

Questa la sintesi della Raccomandazione della Commissione del 13/09/2017 relativa alla risposta coordinata agli incidenti e alle crisi di cibersicurezza su vasta scala.

Oggi è stato pubblicato su agendadigitale.eu un mio articolo che approfondisce la nuova normativa.

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: