Blockchain, ecco l’efficacia in Italia dopo il dec…

L’attuale testo del decreto dà valore giuridico a…

Il decreto semplificazioni aiuterà la blockchain i…

La nuova norma proposta dal Governo sul valore gi…

Una strategia nazionale per la blockchain, l'intel…

Oggi (16/11/2018) si è svolto presso il Senato del…

E’ da oggi in libreria ” Diritto della blockchain,…

E’ da oggi in libreria ” Diritto della blockchain,…

Creare fiducia attraverso la disintermediazione: l…

Il 3 ottobre 2018 il Parlamento Europeo ha approva…

Gdpr: soft law e regole nel regime transitorio, la…

Un’analisi approfondita e uno schema riassuntivo c…

E' uscito "Diritto della blockchain, Intelligenza …

Diritto della Blockchain, Intelligenza Artificiale…

La Pec per inviare fatture elettroniche: ecco perc…

L’uso della PEC consente in maniera più sicura e t…

«
»

GDPR, cos’è il “legittimo interesse” e come si applica al marketing diretto

Il nuovo regolamento privacy GDPR cambia qualcosa per fare attività di direct marketing (soprattutto online)?

Il concetto di “legittimo interesse” del titolare, non presente nell’attuale Codice Privacy italiano, può consentire di trattare i dati senza il consenso dell’interessato?

Su Agenda Digitale potete trovare un mio approfondimento su questa tematica.

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: