La Pec per inviare fatture elettroniche: ecco perc…

L’uso della PEC consente in maniera più sicura e t…

Il decalogo sulla PEC pubblicato su Corriere.it

E' stato pubblicato su Corriere.it il decalogo sul…

Smart Contract ed obbligazioni contrattuali: forma…

E' stato pubblicato su blockchain4innovation.it un…

Nuovo schema di decreto Gdpr, che cambia: soggetti…

Un analisi dello schema di adeguamento del Codice …

Valutazione di impatto GDPR (DPIA), impariamo dagl…

Il Garante privacy belga ha pubblicato gli elenchi…

3 maggio 2018: seminario gratuito in Camera di Com…

Il 3 maggio 2018 dalle 14:00 alle 18:00 si svolger…

Intelligenza artificiale, la via dell’Europa su re…

Su agendadigitale.eu un mio intervento sulla strat…

GDPR e eIDAS spingeranno le PA italiane verso SPID…

Per rispettare GDPR e eIDAS le PA saranno costrett…

«
»

Startup innovative con firma digitale dal 20 luglio

E’ stato pubblicato il decreto che da attuazione al provvedimento del 17 febbraio 2016 circa la costituzione di startup innovative con firma digitale.

Il decreto disciplina le regole tecniche per i formati standard di atto costitutivo e statuto ed entrerà in vigore a partire dal 20 luglio 2016.

Da tale data, quindi, chi vuole costituire una startup innovativa potrà decidere se recarsi dal notaio o se dotarsi di firma digitale e costituire la società con le nuove modalità (senza dover redigere l’atto pubblico).

Tutte le informazioni sul sito del Ministero dello Sviluppo Economico

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: