Furti con carte contactless e rimborsi: la sentenza della Corte di Giustizia UE

Le banche e i prestatori di servizi di pagamento che intendono sottrarsi al rimborso per acquisti abusivi con carte contactless non possono semplicemente inserire deroghe contrattuali basate sull’impossibilità di procedere al blocco delle funzionalità NFC; ma dovranno fornire prove concrete. La sentenza della Corte Ue

Leggi l’intero articolo su agendadigitale.eu

You May Also Like